lunedì 18 maggio 2009

Serata con takoyaki

Domenica sera abbiamo provato a fare in casa i takoyaki, i bocconcini di pasta con il polpo cotti sulla piastra, tipico spuntino giapponese.

L'idea è tornata in mente dopo aver visto una famosa trasmissione dove si confrontavano appunto i takoyaki e la pizza, e i partecipanti dovevano scegliere il migliore.


Per rendere la preparazione più divertente li abbiamo cucinati sul tavolo, con il fornello portatile e una "takoyaki pan", la piastra per takoyaki in ghisa, proveniente direttamente da Kappabashi.

All'inizio è stato un po' difficile fare le palline per bene. Rispetto alla spettacolare maestria dei takoyakiya professionisti noi eravamo molto imbranati. Ma alla fine il risultato è stato accettabile.

Eccoli i takoyaki pronti e conditi nel piatto.


C'erano con noi alcuni ospiti italiani, che hanno visto per la prima volta questo prodotto nipponico(e alcuni addirittura era la prima volta che usavano le bacchette). Comunque allla fine hanno gradito.


Alla prossima serata.

sabato 16 maggio 2009

Corso di tedesco multietnico

L'altro giorno si è concluso un corso di ligua tedesca che io e la mia dolce metà abbiamo frequentato. Al termine abbiamo festeggiato con una cena in pizzeria e l'insegnante ci ha preparato e offerto una bella torta. Torta su cui ha messo le bandierine delle nazioni a cui appartenevano i partecipanti.


Come potete vedere c'è quella italiana, tedesca, ma anche giapponese, belga, ugandese e albanese. Non c'è che dire, proprio un corso multietnico.

E anche tra gli italiani, molte fisionomie diverse: alti, bassi, biondi slavati, moretti. Si vede proprio che da noi sono oltre 2000 anni che si mescola sangue di gente diversa...

giovedì 14 maggio 2009

Il tempio di Suitengu

Ecco alcune foto fatte al tempio shintoista di Suitengu, a Nihonbashi. E' un tempio famoso perchè vi si rivolgono mamme e aspiranti tali. Per maggiori informazioni http://www.suitengu.or.jp/





lunedì 11 maggio 2009

Panoramica da Odaiba

Primo esperimento video. E' una "luuuunga" panoramica della baia di Tokyo vista da Odaiba. Com'é venuta?

video

Il noren 暖簾

Il nostro vecchio, piccolo, ma glorioso izakaya ha chiuso i battenti per sempre.

Per tenerne in vita il ricordo mi sono fatto dare il "noren", ovvero la tenda tradizionale che si trova davanti l'entrata di un ristorante giapponese, per indicare che è aperto e quali cibi offre.

I primi tempi, da ignorante, mi domandavo: perchè si mette questo telo quando il ristorante è aperto, dato che oscura l'entrata e la rende più difficile, mentre si toglie alla chiusura? Non dovrebbe essere il contrario?

E invece gli ultimi tempi metterlo e toglierlo era diventato un compito mio. Mi ci ero affezionato.

Ora è in Italia, e così il suo destino è di durare ancora un bel po'.

É un po' scolorito, perchè di sole ne ha visto tanto, però è in buono stato. L'ho lavato, per pulirlo dalla polvere e dallo smog depositato in anni di servizio.

Ecco una foto mentre stava asciugando.



Ora è stirato, ripiegato e riposto come le cose sacre. Non so ancora però dove posizionarlo, per ora.

Lo metterò alla porta d'entrata di casa quando organizzerò una cena con amici giapponesi, per farli sentire un po' di piu' a casa.

Chissà però cosa penseranno i vicini italici...

P.S.: se fosse stato per me, avrei portato in Italia l'izakaya al completo. :-)

domenica 10 maggio 2009

Yodobashi a Ueno


Yodobashi ha aperto un nuovo punto vendita a Ueno. Comodo se non volete andare fino ad Akihabara.

Uhm... però se vi trovate a Frosinone, non è comodo lo stesso.

martedì 5 maggio 2009

Koinobori 鯉幟


Ecco... li ho aspettati tanto, per la festa giapponese dei bambini, il kodomo no hi, こどもの日 che si celebra il 5 maggio: ecco i miei Koinobori. Sventolano all'aria italiana e sembrano un po' spaesati, ma si abitueranno.

domenica 3 maggio 2009

Shungiku 春菊


Conoscete la pianta dello Shungiku? E' una sorta di crisantemo commestibile, usato nella cucina giapponese, e cinese. La pianta di shungiku viene usata d'inverno come ingrediente per il nabe. Il suo sapore è amarognolo, ma scottato sta molto bene. Mi sono dimenticato di tenerla in un posto non troppo caldo, così è andata in fiore. Molto bello!
Pazienza, ormai per ora non faremo nabe fino al prossimo autunno. Con questa ci farò i semi per il prossimo inverno, come è già successo con il Daikon.

Ah... il primo che passa al Moa Garden, me ne prende un po'?

venerdì 1 maggio 2009

Afternoon Tea


Uno dei tanti modi con cui le ragazze e casalinghe giapponesi moderne passano il tempo è quello di fare un Afternoon Tea con le amiche. Ben inteso, non stiamo qui parlando della tradizionale cerimonia giapponese del te', bensì di un'altra cosa ben più moderna, ma altrettanto (e forse più) frequente nelle giovani generazioni.

Si può fare un Afternoon Tea in un bar, pub, ma va molto di moda prendere un Afternoon Tea in una sala d'albergo. Gli alberghi, specie quelli di fascia alta, hanno una sala dedicata a questo. Sopra ecco una foto scattata in una di quelle occasioni. E' finita pure sul sito di La Repubblica.

domenica 26 aprile 2009

Spaghetti fritti


Girando girando ho trovato una bancarella che vendeva "Itarian spabo", ovvero spaghetti fritti, disponibili sia dolci che salati. Non ho osato mangiarli...